Abitanti: 650
Altitudine: 3.260 m s.l.m.

Già nel 1200, prima dell’arrivo dei profughi albanesi, il borgo si sviluppava intorno al suo monastero. Come molti centri di quest’area del complesso montuoso dell’Orsomarso, anche questo conserva numerose tracce della presenza basiliana, come nella cappella della Concezione dove si trovano diversi affreschi bizantineggianti attribuiti a Pietro Cortese. Da visitare anche l’imponente duomo di  S. Nicola di Mira. Per gli amanti della natura imperdibili la Piana di Tavolara e il Bosco Sant'Elia. Ancora vivi alcuni riti bizantini durante la Settimana Santa.

Per tutte le informazioni: www.lungro.gov.it