L'Ente Parco Nazionale del Pollino, nell’ambito delle iniziative e delle attività condotte in materia di trasparenza e di interventi per la prevenzione ed il contrasto della Corruzione, deve adottare entro il 31 marzo 2021 il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2021-2023, contenente anche il Piano Triennale per la Trasparenza e l’Integrità (PTTI) 2021-2023.
Il Piano Nazionale Anticorruzione (PNA), approvato dalla Autorità Nazionale Anticorruzione, prevede che le Amministrazioni, al fine di disegnare un'efficace strategia anticorruzione, realizzino forme di consultazione con il coinvolgimento dei cittadini e delle Organizzazioni portatrici di interessi collettivi in occasione dell’elaborazione/aggiornamento del proprio Piano.
Il presente avviso è rivolto ai cittadini, ai dipendenti dell'Ente Parco Nazionale del Pollino, a tutte le Associazioni o altre forme di Organizzazioni portatrici di interessi collettivi, operanti nel territorio del Pollino, al fine di formulare suggerimenti e/o osservazioni finalizzate ad una migliore individuazione delle misure preventive anticorruzione.
Nell’intento di favorire il più ampio coinvolgimento, i suddetti stakeholders sono invitati a presentare contributi, di cui l’Ente terrà conto in sede di approvazione definitiva del Piano Triennale Anticorruzione 2021-2023.
Tutti i soggetti interessati possono dunque trasmettere, entro e non oltre il giorno 20 febbraio 2021, il proprio contributo propositivo al seguente indirizzo di posta elettronica: ente@parcopollino.gov.it indicando in oggetto "Piano Anticorruzione 2021/2023: osservazioni".
Per favorire l’apporto dei contributi, sul sito Internet dell'Ente è disponibile nella sezione amministrazione trasparente il Piano 2020-2022 che è in corso di rielaborazione ed aggiornamento per il prossimo triennio.

Il Responsabile per la Prevenzione
della Corruzione della Trasparenza e dell’Integrità (RPCTI)
dott. Giuseppe MELFI