Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Nell’ambito del Progetto di “Monitoraggio del Grifone mediante Telemetria Satellitare” il personale del Parco, insieme al dott. Pino Cortone, per conto della ditta Ecologia Applicata, presso le voliere di acclimatazione di Civita (CS), hanno catturato, inanellato ed equipaggiato con logger GPS-GSM 8 esemplari di grifone, di cui 4 giovani e 4 adulti. Ciò consente di seguire “in remoto” gli spostamenti di questi affascinanti avvoltoi quasi in tempo reale, grazie all’invio delle coordinate geografiche (rete GPS) rilevate dai logger.
Il progetto è stato realizzato in collaborazione e condivisione con il Museo di Storia Naturale di Grosseto grazie ad un finanziamento del Ministero dell’Ambiente. È stato possibile compiere le operazioni di cattura e marcatura, secondo le modalità autorizzate dal Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria, grazie all’operato del dott. Cortone, che è inanellatore ISPRA ed in possesso della necessaria esperienza nella cattura, manipolazione e marcatura mediante dispositivi di telemetria su grandi rapaci. Bisogna infatti evitare che tali dispositivi, benché leggerissimi (circa 17 grammi), possano interferire con le normali attività degli animali.

IMG 6111   IMG 6112

 

Attività e progetti

I Paesi del parco

Ospitalità

Riconoscimenti

  • cets per sito
  • geoparco per sito
  • iso